Consigli per una pulizia della casa senza stress

La pulizia e l’ordine: delle priorità

Per avere una casa accogliente e graziosa non bisogna per forza avere un’abitazione grande e lussuosa. Quello che più conta, infatti è che sia, oltre che arredata con gusto, pulita ed ordinata.

Questo può rappresentare una sfida. Il fatto di doversi districare in mezzo a mille impegni limita gran parte del nostro tempo. E’ necessario infatti essere sempre organizzati, in modo da saper esattamente come utilizzare questa risorsa limitata e preziosa.

Lo stesso principio vale per le pulizie domestiche. Non possiamo lasciarle al caso. Questo modo di fare sbagliato non solo sarà causa di stress e frustrazione, ma ci darà l’impressione di avere sempre la casa sporca e trasandata.

La prima cosa da fare è pertanto lavorare sul proprio atteggiamento, riconoscendo che la pulizia e l’ordine in un’abitazione hanno la priorità. Perché sono così importanti? Innanzitutto per la nostra salute e per quella dei nostri familiari. Un ambiente sporco diventa facilmente territorio di insetti, germi e batteri potenzialmente dannosi.

Il disordine è anche nemico della nostra salute mentale. Pensiamo infatti al senso di frustrazione derivante dall’impossibilità di trovare ciò che serve, nel momento in cui ne abbiamo bisogno, a causa del disordine.

Una volta che avremo lavorato sul nostro atteggiamento e su quello dei nostri familiari, possiamo passare alla fase organizzativa. Ma cosa vuol dire organizzare le pulizie di casa?

L’organizzazione: la nostra arma vincente

Vuol dire innanzitutto identificare le faccende ed i lavori necessari. Fatto ciò si possono suddividere in base alla frequenza con la quale vanno svolti. Ci sono infatti faccende che devono necessariamente essere svolte quotidianamente, altre settimanalmente, altre ancora mensilmente, e così via…

Organizzare le pulizie domestiche passa anche dal richiedere la collaborazione dei nostri familiari. Ognuno dovrebbe sapere qual è il suo ruolo nel mantenere la casa in buono stato, anche i più piccoli.

Questa programmazione è fondamentale per non fare ricadere il peso delle faccende domestiche esclusivamente su di un solo componente. Pianificare il tutto consentirà di far rientrare questi lavori nella routine quotidiana.

Tutti conosciamo inoltre il detto: prevenire è meglio che curare. Lo stesso vale per la pulizia e l’ordine. Quando finiamo di utilizzare un oggetto o uno strumento, prendiamo l’abitudine di metterlo immediatamente al suo posto. Stesso discorso per la pulizia.

Se ci rendiamo conto di aver sporcato il pavimento, il tavolo o qualcos’altro, se possibile, puliamo subito.

Non rimandare quello che possiamo fare subito impedirà al lavoro di accumularsi, con conseguente dispendio di tempo e di energie.

Anche la tecnologia può venirci incontro per farci risparmiare tempo. Piuttosto che effettuare i lavori di pulizia a mano, avvaliamoci di un aspirapolvere elettrica, o di un robot aspirapolvere, che esegue la pulizia in maniera automatizzata.

Molto comode sono le aspirapolvere senza fili. Scegliere la miglior aspirapolvere senza fili può aiutarci a velocizzare ancora di più la pulizia della casa, e di eseguirla in maniera ancora più approfondita.

Gli sforzi per mantenere la casa pulita ed ordinata verranno senza dubbio superati dai benefici.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *