Salernitana e Bari, gemellaggio anche in vacanza: tanti i campani che scelgono la Puglia per le vacanze

L’amicizia tra tifoserie di Bari e Salernitana

La storia d’amicizia tra le tifoserie di Salernitana e Bari è ormai lunga più di 30 anni. Tutto parte un rispetto reciproco tra i gruppi di ultras delle due tifoserie, che entrano in contatto, così come raccontato più volte, per una richiesta da parte della tifoseria dei campani di fumogeni di colore viola, utilizzati più volte dai baresi.

Questo primo approccio è stato l’inizio di un gemellaggio ufficializzato nella stagione 1983/1984, che ha visto nel corso del tempo le due tifoserie ora festeggiare per la promozione in una serie maggiore, ora mostrare rammarico in caso di retrocessione della squadra alleata.

Ma il gemellaggio continua anche al di fuori del mondo calcistico.

La scelta della Puglia per le vacanze

Secondo un recente sondaggio, saranno circa 26 milioni gli italiani che andranno in vacanza in altre zone d’Italia quest’estate. Un esodo massiccio dovuto in parte ad un lungo periodo di ristrettezze causato dal covid (che non ha ancora finito di causare problemi).

La Puglia è la vera regina dell’estate, al primo posto tra le regioni più gettonate, davanti a Sicilia, Sardegna e Toscana. I campani in particolare sembrano apprezzare questa meta che ha tanto da offrire a chi decide di visitarla.

Questo anche per via del fatto che geograficamente parlando è piuttosto accessibile. Ci si può arrivare comodamente in auto dopo solamente poche ore di guida.

C’è da dire inoltre che la Puglia è uno dei territori che ha investito di più nella valorizzazione di un territorio già ricco di bellezze paesaggistiche, artistiche ed architettoniche.

Cosa aspettarsi da una vacanza in Puglia

Molti conoscono la Puglia per il mare meraviglioso che bagna le sue coste. Le zone di mare più belle e caratteristiche si trovano certamente in Salento dove troviamo spiagge che definire tropicali non è certo un’esagerazione.

Tra le spiagge più belle segnaliamo quella di Baia Verde a Gallipoli, di Marina di Pescoluse, Torre Sant’Andrea, Punta Prosciutto e Torre dell’Orso.

A tal proposito è bene lasciarsi guidare sulla scelta del proprio immobile da agenzie a tour operator radicati sul territorio. Queste realtà infatti sono in grado di offrire ampi cataloghi di soluzioni d’affitto; ne sono un esempio le Case vacanze a Baia Verde di Lupiae Vacanze, grazie alle quali ci troveremo in un punto strategico ideale per avere a due passi un mare da favola e poter raggiungere in pochissimo i luoghi più importanti della movida salentina.

Molto interessante e suggestiva è anche la Valle d’Itria. Questa vallata situata tra Bari, Taranto e Brindisi ospita un paesaggio fatto di terra rossa, alberi millenari, muretti a secco ed i celebri trulli, le abitazioni tipiche pugliesi interamente realizzati mediante la tecnica della pietra a secco.

La Puglia è stata anche molto attenta nel leggere le esigenze di un turista alla ricerca di un approccio sempre più esperienziale con il territorio.

Chi visita un luogo al giorno d’oggi desidera anche venire a contatto con la cultura del posto, con i suoi usi e costumi. Ed ecco così che nascono delle forme di turismo alternative, dove imparare a cucinare, a pescare o ad eseguire i lavori artigianali nelle botteghe.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.