Vacanze all’insegna dello sport: il Salento in prima fila per un nuovo modello di turismo

Probabilmente conosciamo il Salento per le sue spiagge da sogno, il motivo principale per cui tantissime persone decidono di trascorrere qui le loro vacanze.

Oggi vogliamo parlare di un aspetto che a volte viene trascurato in merito a questa meta: la possibilità di dedicare del tempo ad un’attività sportiva. Praticare sport durante le vacanze non è solamente un modo per tenersi in forma, ma anche per entrare ancora di più a contatto con le meraviglie del posto sfruttando le sue peculiarità.

Scopriamo assieme quali sono le migliori attività sportive da praticare in Salento.

Sport acquativi e attività sportive sul mare

Sono diverse le località attrezzate per sfruttare a proprio vantaggio una delle caratteristiche del posto: il vento.

Si organizzano pertanto corsi di kitesurf, soprattutto nelle zone di Punta Prosciutto o di Torre dell’Orso, ma anche di barca a vela, un modo esclusivo per imparare la nobile arte della navigazione a vela e per andare alla scoperta delle bellezze della costa.

Molti tratti di costa sono davvero stupendi, soprattutto quelli di tipo roccioso. Avventurarsi per ammirare grotte ed insenature a bordo di una canoa è il passatempo preferito di moltissimi sportivi.

A differenza del kitesurf e della vela, non richiede conoscenze particolari. Semplicemente prenderemo in affitto una canoa e potremo iniziare la nostra avventura.

Come possiamo osservare, il mare la fa da protagonista quando parliamo di sport in Salento.

Proprio per questo, quale che sia la propria idea di viaggio, è bene prenotare con anticipo la propria casa vacanza, affidandosi a portali di prenotazione radicati sul territorio; Un Metro da Mare, ad esempio, è una delle piattaforme più affidabili per bloccare un alloggio in località specifiche del basso Salento.

Dopo aver trovato una soluzione comoda e vicina alla costa, possiamo andare al largo per una nuova avventura. Che dire delle immersioni? Sono diverse le scuole di sub e diving che ci permetteranno di ammirare il fantastico mondo sommerso dei fondali Salentini.

I corsi sono sia per principianti, per un battesimo del mare che avviene in tutta sicurezza e senza andare troppo in profondità, che per quelli più esperti, per andare ad esplorare i fondali marini fatti di piante e pesci di ogni colore e varietà, ma anche navi sommerse e reperti archeologici

Lo sport nella natura: alla scoperta del territorio salentino

Altro genere di esperienza sono gli sport, le gite e le escursioni nell’entro terra; molto bella da praticare è l’equitazione. In zona ci sono diversi maneggi che organizzano escursioni a cavallo in riva al mare o all’interno delle aree protette o delle riserve naturali marine. Passeggiate rilassanti e suggestive come non mai ci attendono in sella al nostro destriero.

Il trekking è un’altra attività sportiva molto amata da chi viene in vacanza in Salento. Mulattiere impervie per i più esperti, ma anche placidi sentieri immersi nella macchia mediterranea e che sfociano in angoli di mare tranquilli per i meno allenati.

Il trekking è la migliore attività per chi vuole scoprire il Salento a passo lento, per visitare i più bei borghi cittadini o vuole fare tappa in alcuni insediamenti archeologici risalenti ad un lontano passato.


Sono presenti anche quattro
percorsi cicloturistici per gli amanti della bici. Degli itinerari che ci immergeranno nella campagna salentina, l’espressione più verace del territorio, con i suoi muretti a secco, le masserie e gli alberi di ulivi, per poi riportarci sulle strade che fiancheggiano la costa.

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.